HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Polizia: controllo cantieri sul raccordo autostradale 05

21/05/2024



Prosegue l’attività di controllo della Polizia di Stato ai cantieri autostradali dislocati nella provincia di Potenza. Nell’ambito delle iniziative intraprese dal Servizio Polizia Stradale relativamente alle attività che si svolgono sulle autostrade nazionali, nella mattinata di oggi è stato controllato uno dei numerosi cantieri presenti sul Raccordo Autostradale 05 (Sicignano-Potenza).
Gli accertamenti, condotti dagli operatori della Polizia Stradale di Potenza, oltre che alla verifica della regolarità dei lavoratori e dei mezzi impiegati nell’area, è stato prevalentemente mirato all’impatto che il cantiere stradale ha sulla sicurezza della circolazione stradale. Al termine degli accertamenti è stata elevata una sanzione amministrativa all’impresa esecutrice dei lavori che prontamente ha ripristinato le anomalie riscontrate.
In considerazione dell’elevato numero di cantieri presenti sul Raccordo Autostradale 05, raccomandiamo particolare prudenza laddove sono presenti operatori a lavoro su strada e nei tratti in cui la circolazione avviene a doppio senso di marcia.




ALTRE NEWS

CRONACA

23/06/2024 - Basilicata. Allarme siccità, da Acquedotto Lucano appello al consumo responsabil
22/06/2024 - Foggia: 8 arresti per associazione a delinquere, rapine e furti aggravati anche in Basilicata
22/06/2024 - Rionero: una comunità paralizzata dalla chiusura dell'ufficio postale centrale
22/06/2024 - Sanità, un tavolo tecnico con il dg del Miulli di Acquaviva

SPORT

23/06/2024 - Orsola D’Onofrio vince l’Open league di Roma
23/06/2024 - Scherma, Palumbo campionessa d'Europa
23/06/2024 - Rotonda Calcio: due under nel mirino dell’Enna
22/06/2024 - Volley. Un nuovo centrale per la Rinascita: ecco Gabriele Tognoni

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo