HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Serie D: il Francavilla batte la Virtus Francavilla in un allenamento congiunto

13/08/2022



Al "Nicola Vulcano" di Castelluccio Inferiore, il Francavilla di Claudio De Luca ha confermato i buoni segnali mostrati contro Gelbison e Potenza, superando la Virtus Francavilla in un altro test contro una compagine di Serie C.
Dopo un prima mezz’ora in cui i pugliesi si sono resi molto pericolosi, ed in cui hanno colpito anche un palo con Patierno, i sinnici sono passati in vantaggio al 38' della prima frazione, con un rigore di Marconato assegnato per un fallo sul 2004 Buchicchio.
Nella ripresa, complici anche i tanti cambi e la stanchezza per i carichi di lavoro, i ritmi si sono abbassati ed i biancazzuri, nonostante ci abbiano provato, non sono riusciti a creare grossi problemi alla formazione locale che è stata protagonista di un’ottima partita contro un avversario molto quotato e, per giunta, avanti con la preparazione.
Dai nuovi arrivati tante noti liete per De Luca, in particolare dagli under Maione, Majore e Buchicchio, dal centrale Pezzi, da Raimo, dal regista Pizzutelli e dall’autore del gol Marconato. Ma bene anche Nole, che ha fatto grande movimento, Pizzutelli, Di Ronza e Nicolao.
Risposte positive anche da Gentile, posizionato in avanti e, per uno spezzone di partita, anche in mezzo al campo.
Kordic è rimasto seduto in panchina a scopa precauzionale per tutti i 90 minuti, ma l’ex Molfetta è ormai pienamente recuperato.
Ricordiamo che, in precedenza, i rossoblu avevano battuto la Gelbison e pareggiato con il Potenza.
Lo sappiamo che è calcio d’agosto ma Nole e compagni stanno già dimostrando di essere una formazione molto quadrata, che sa bene cosa fare in campo. E il merito è sicuramente di mister Claudio De Luca e del suo staff. Il tecnico ex Bitonto, nonostante sia arrivato da poco, sembra aver già saputo dare una chiara impronta alla squadra.
“Questo è importante, in ritiro si va per questo - ha commentato il tecnico dei lucani - a volte ci si riesce prima, altre ci vuole un po’ più tempo. Tutto è reso più facile dal bel gruppo che ho disposizione, composto da ragazzi che hanno voglia e si sacrificano. Contro la Virtus abbiamo fatto una buona prestazione, tuttavia, per quello che vogliamo noi, c’è ancora molto da lavorare e migliorare. Per noi era importante mettere altri minuti nella gambe e proseguire lungo la scia delle gare giocate finora”.


Gianfranco Aurilio
Lasiritide.it


ALTRE NEWS

CRONACA

5/10/2022 - Rinnovabili: il Governo autorizza 8 nuovi impianti, 3 dei quali in Basilicata
5/10/2022 - Prevenzione e contrasto delle truffe agli anziani: riunione in prefettura a Matera
5/10/2022 - Riduzione distretti, chiarimenti dall'Asp
5/10/2022 - Marsicovetere: il sindaco Zipparri sulla nuova programmazione dei distretti sanitari

SPORT

5/10/2022 - Se ne va 'zio' Pasquale Arleo, factotum del calcio
5/10/2022 - Lunedi a Somma Vesuviana i vertici di Lega Pro in memoria del carabiniera Rega
5/10/2022 - Futsal Senise, De Fina: ‘Dobbiamo fare più punti possibili
4/10/2022 - Serie D, 32esimi di Coppa Italia: il 2 novembre derby Francavilla-Lavello

Sommario Cronaca                        Sommario Sport










    

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo